Nuove perquisizioni a Foppolo per l’incendio degli impianti

Questo martedì 24 gennaio in mattinata i carabinieri sono tornati a Foppolo dove hanno effettuato perquisizioni negli uffici comunali e negli uffici della Brembo Super Ski, che si trovano alla partenza degli impianti.

È stata perquisita anche la casa del sindaco Giuseppe Berera, indagato insieme all’imprenditore Sergio Lima, titolare della Graffer, la società che si è aggiudicata l’appalto per l’installazione della telecabina, un’impiegata del Comune e un avvocato bresciano. Il sospetto degli inquirenti, coordinato dal sostituto procuratore Gianluigi Dettori, è che la gara per l’installazione della telecabina sia stata in qualche modo viziata a vantaggio della Graffer e che ci sia un legame con l’incendio della notte tra il 7 e l’8 luglio che aveva distrutto le stazioni a monte della seggiovia Quarta Baita e quella a valle, accanto alla precedente, della seggiovia Montebello. L’indagine si svolge seguendo due filoni: incendio doloso e turbativa d’asta.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare