Nuova telefonata del Presidente Conte. La DG: servono misure drastiche

Ieri sera alle 20 il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha telefonato nuovamente al direttore generale dell’ASST Papa Giovanni XXIII Maria Beatrice Stasi,
per rinnovare la vicinanza del Paese a Bergamo e avere notizie e aggiornamenti sulla situazione. La dottoressa Stasi, grata della solidarietà, ha rappresentato
la drammaticità della situazione: “Il nostro Pronto Soccorso ogni giorno ha un numero di accessi quasi insostenibile. Servono misure drastiche, sono ancora troppe
le persone che si muovono per motivi di lavoro, occorre ridurre ulteriormente le occasioni d’incontro “.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Lombardia, Attilio Fontana sotto scorta

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, è stato messo sotto scorta. La decisione è stata presa dal Servizio Centrale di protezione del dipartimento di

Sabato a Vilminore il turismo riparte

A Vilminore la stagione estiva inizia ufficialmente con la ripartenza del servizio di bus navetta per la Diga del Gleno. Anche quest’anno infatti l’amministrazione comunale