Novak Djokovic ha fatto una donazione agli ospedali di Bergamo

I campioni dello sport hanno dimostrato grande sensibilità sul tema dell’emergenza coronavirus in queste settimane e il tennista Novak Djokovic non ha fatto eccezione. Insieme alla moglie, ha donato un’ingente somma agli Ospedali di Treviglio-Caravaggio e Romano di Lombardia. Le ingenti donazioni sono servite nell’immediato per l’acquisto di respiratori, caschi per cpac, radiologici portatili e DPI (mascherine, camici, visiere, occhialini).

Il tennista serbo aveva già donato un milione di euro per l’acquisto di respiratori e materiale sanitario alla Serbia. Djokovic è da sempre affezionato all’Italia:  la moglie Elena, ha vissuto a Milano per studiare alla Bocconi.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli