nikdi di vespe

Nidi di vespe al cimitero di Cazzano

Venerdì 15 settembre a Cazzano Sant’Andrea i Vigili del fuoco sono intervenuti nel locale cimitero per rimuovere nidi di vespe in due loculi: l’operazione è stata fatta in piena sicurezza e l’area è stata bonificata.

Mercoledì 13 settembre era già stato effettuato un intervento simile presso l’istituto superiore Romero di Albino: anche in questo caso i Vigili del Fuoco di Gazzaniga avevano asportato il nido attraverso operazioni di bonifica. In questi casi, i vigili del fuoco intervengono perché si tratta di strutture pubbliche per le quali deve essere garantita la sicurezza e l’incolumità degli utenti. Per interventi analoghi in case private, i vigili del fuoco devono essere autorizzati dal proprio comando di competenza e l’utente che richiede il servizio deve comunque acquistare lo specifico veleno che viene spruzzato per rendere innocui gli imenotteri (vespe e calabroni), dopo di che i vigili del fuoco provvedono a rimuovere e distruggere il nido. Per le api, invece, viene richiesto l’intervento di un apicultore esperto che le recupera e le pone in un’arnia al sicuro.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli