Selca

Nel marzo 2020 il processo Selca-bis

Ex -Selca: in arrivo un nuovo processo il 2 marzo del 2020 a carico di quattro dei cinque imputati finiti in udienza preliminare per rispondere delle accuse contenute nel fascicolo «Selca Bis».

È stata la giudice Giulia Costantino che, dopo aver accolto le conclusioni del difensore ha dichiarato il non doversi procedere nei confronti di Giacomo Ducoli, il curatore fallimentare dell’azienda di Forno Allione, fallita nel giugno 2010, accusato oltre che di omessa bonifica, anche di ostacolo all’attività di vigilanza ambientale. La giudice ha fatto sue però la ricostruzione e le richieste del sostituto procuratore Mauro Leo Tenaglia, titolare del fascicolo ereditato dall’allora procuratore aggiunto Sandro Raimondi e ha dichiarato il non luogo a procedere per prescrizione del reato di traffico illecito di rifiuti contestato a Flavio Bettoni e a Michele Carta Mantiglia, ma li ha rinviati a giudizio entrambi, insieme ad altri due ex manager Selca, Piergiorgio Bosio e Ettore Vacchina per omessa bonifica. Il verdetto è stato accolto con sorpresa dai difensori dei quattro imputati che affronteranno il processo nel marzo del psrossimo anno.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La Lombardia resta in zona gialla

“La Lombardia resta in zona gialla anche la settimana che comincia lunedì prossimo 17 gennaio”. Lo ha annunciato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana,