questura brescia

Negozio di telefonia copertura per spaccio di stupefacenti

L’insolito movimento in un negozio di telefonia in centro a Brescia ha insospettito i militari della Guardia di Finanza. Le indagini hanno portato alla scoperta di un traffico di stupefacenti, a cui il negozio faceva da copertura.

L’attività, gestita da un bresciano 36enne (con precedenti per traffico di droga), nascondeva un ingente quantitativo di stupefacenti nascosti nel piano interrato del locale. La perquisizione degli agenti ha portato al sequestro di 358 grammi di cocaina, 1.805 di marijuana, 1.505 grammi di hashish, sostanze da taglio, un bilancino di precisione e 9.000 euro in contanti. 

L’uomo è stato arrestato il flagranza di reato ai fini di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti. I giudici, dopo il processo per direttissima, hanno convalidato l’arresto e tradotto il 36enne in carcere. 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli