santi

Cornello dei Tasso, visite guidate al Museo anche durante l’inverno

Dal 2017 ha chiuso la Chiesa dei Santi. La decisione è stata presa dal nuovo parroco Don Raffaele Nava. «Problemi strutturali alla torre campanaria».

Le visite guidate gratuite al Museo dei Tasso e della Storia postale e al borgo medievale di Cornello dei Tasso (Camerata Cornello) continuano anche durante tutto il periodo invernale. Le date in programma sono quelle di domenica 5 febbraio e 5 marzo, alle ore 15. La visita guidata prevede un pomeriggio alla scoperta del borgo medievale di Cornello dei Tasso, luogo d’origine della famiglia Tasso, nota in tutto il mondo per l’opera letteraria di Torquato Tasso e per l’abilità imprenditoriale di alcuni suoi esponenti, che fondarono e gestirono per secoli il servizio postale europeo, e al Museo dei Tasso e della Storia postale in cui è conservato il primo francobollo emesso al mondo: il Penny Black.

Visite formato famiglia
Alle visite guidate gratuite per adulti si affianca poi la proposta per bambini e le famiglie. La prima data in programma è quella di domenica 22 gennaio e sarà seguita da domenica 19 febbraio e 19 marzo, sempre alle ore 15. La visita guidata gratuita è rivolta ai bambini, dai 6 ai 12 anni, e alle loro famiglie, per guidarli alla scoperta del borgo di Cornello (tra i più belli d’Italia) sulle tracce di mercanti, corrieri, santi e artisti. «La visita al borgo si pone come obiettivo quello di portare i piccoli visitatori alla lettura del paesaggio come se fosse un testo in cui individuare i segni della storia -fanno sapere dal Museo-. L’identificazione del paesaggio con la sua storia vorrebbe portare i bambini ad appropiarsene e a fare diventare il paesaggio un elemento da cui non è possibile prescindere per un futuro sviluppo in cui memoria storica e bellezza non siano valori negoziabili».

Chiude la Chiesa dei Santi
Quest’anno la visita guidata non prevede più la visita alla chiesa dei Santi Cornelio e Cipriano. «Dallo scorso 10 dicembre 2016, infatti, non è più possibile svolgere le visite all’interno della Chiesa poiché è stata chiusa al pubblico a tempo indeterminato per problemi strutturali», si legge in una nota. La decisione è stata presa all’inizio del mese di dicembre dal nuovo parroco di Camerata Cornello, don Raffaele Nava, legale rappresentante della parrocchia, a causa delle criticità della torre campanaria che richiede un intervento di messa in sicurezza.

 


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli