cicerbita alpina

Multati 2 camuni per raccolta di cicerbita alpina

Due camuni in trasferta nella Valle del Chiese per raccogliere i “ridìc de l’ors”, la cicerbita alpina, un’erba prelibata che spunta appena si scioglie la neve, si sono visti affibbiare una multa di 748 euro ed il sequestro del prezioso raccolto. I due sono incappati in un controllo dei Carabinieri forestali.

Della pianta – da anni ormai inserita nelle specie di vegetazione protetta – se ne possono raccogliere al massimo due chili a persona. I due camuni fermati ne avevano con sé ben 17 chilogrammi. Inevitabile a questo punto la multa e il sequestro dell’erba che è stata distribuita alle case di riposo della zona.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La casa che verrà

Con un cospicuo investimento la vecchia caserma della guardia di finanza di Breno diventerà un centro all’avanguardia per i disabili con un nuovo social food,