Morto il 15enne colpito da grave malore all’Aprica

 Non ce l’ha fatta Riccardo Galbiati, il ragazzino di 15 anni di Lecco, che il 30 dicembre si era sentito male mentre stava sciando sulle piste all’Aprica.

Riccardo era stato subito soccorso sul posto con diversi tentativi di rianimazione, ed era stato trasferito poi all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo in condizioni definite gravissime. A nulla sono serviti i tentativi dei medici di strapparlo alla morte e ieri mattina è stato dichiarato morto, dopo essere rimasto per due giorni attaccato alla Ecmo, la macchina che consente la circolazione extracorporea. La direzione dell’ospedale ha disposto l’autopsia per capire le esatte cause delle morte del ragazzino, che non risultava avere patologie pregresse.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli