Gilberto Benetton

Morto Gilberto Benetton, fondatore dell’omonima società

Si è spento all’età di 77 anni Gilberto Benetton, fondatore, con i fratelli Luciano, Giuliana e Carlo, dello storico gruppo Benetton nato nel 1965.

Da tempo gravemente malato, era stato recentemente ricoverato a Treviso per una polmonite, aggravatasi ulteriormente negli scorsi giorni. Un impero quello della famiglia Benetton. Gilberto, anima finanziaria della famiglia trevigiana, con l’appoggio del manager Gianni Mion, aveva portato la società dei maglioncini colorati ad un valore di 10 miliardi di euro. Dagli anni 80, sulla scorta di un piano diversificato, Benetton aveva portato a termine l’acquisto di Sme, da cui è nato Autogrill, mettendo poi insieme nel corso del tempo autostrade, aeroporti, immobili e partecipazioni finanziarie.

Nell’ultimo periodo però il gruppo stava passando un momento buio: prima la morte del fratello Carlo, all’età di 77 anni e poi la strage del ponte Morandi, viadotto gestito dalla società Autostrade per l’Italia, contrallata dalla famiglia Benetton attraverso la holding Atlantia. 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli