Mons. Tremolada in visita alla Scuola Cattolica Maria Ausiliatrice di Cogno

È stata una mattinata di festa quella che lunedì ha visto la Scuola Cattolica Maria Ausiliatrice di Cogno ricevere la visita del Mons. Pierantonio Tremolada, Vescovo di Brescia, recatosi in territorio camuno per manifestare la sua vicinanza verso quella che di fatto è l’unica scuola primaria cattolica paritaria in Valle Camonica. Si è trattato di una visita pastorale, a pochi giorni dalla fine delle lezioni. Mons. Tremolada è arrivato alle 11 e dopo un momento di presentazione della scuola in cui si è parlato del suo passato e delle sue origini, il parroco di Piamborno e Cogno Cristian Favalli, nonché preside dell’istituto, ha fatto il punto sulle difficoltà del presente e su come si è reagito all’emergenza sanitaria.

“Abbiamo fatto anche un po’ di sguardo al futuro. Per noi è importante che quella di Maria Ausiliatrice diventi un po’ la scuola del territorio e non solo di Cogno – spiega Cristian Favalli -. Tanti bambini vengono dai paesi vicini”. Le scuole paritarie devono sempre raggiungere un certo numero di iscritti per avere il contributo statale, importante per la loro sussistenza. Il vescovo di Brescia ha visitato le classi e si è trattenuto con i bambini che gli hanno regalato dei disegni e fatto domande semplici e spontanee. Dopo aver pranzato assieme e celebrato messa con loro, Mons. Tremolada si è congedato per tornare nel capoluogo. “È stato molto contento e ci ha fatto piacere la sua vicinanza – conclude Cristian -. Come quella dell’Amministrazione comunale che si è sempre mostrata sensibile e attenta ai nostri bisogni. L’obiettivo per il futuro è quello di abbattere alcuni pregiudizi e proporci come opportunità di scelta formativa per i genitori in aggiunta alle altre”.

Francesco Moretti

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli