Marone piange Antonio Formica morto a tre mesi dall’incidente

E’ morto nella serata di giovedì 20 aprile Antonino Formica, 68 anni, a tre mesi di distanza dall’incidente stradale che lo aveva visto coinvolto a gennaio mentre viaggiava sulla sua auto allpinterno della galleria Trentapassi sulla SP 510, scontrandosi con un suv.

In qusto periodo era stato ricoverato al civile di Brescia e quindi all’istituto Don Gnocchi di Rovato. Formica di professione era poliziotto: aveva iniziato nella Polizia stradale e aveva continuato nella Polizia locale, prima a Marone e poi a Iseo e a Provaglio, dove era andato in pensione. A Marone era stato eletto prima consigliere comunale e poi anche assessore allo sport dell’amministrazione guidata dal sindaco Tosoni. Nel 1975 era stato tra i fondatori della Polisportiva Maronese, guidandola nel ruolo di presidente per ben 4 mandati e 12 anni, dal 1975 al 1981 e dal 2003 al 2009. Di recente collaborava anche con la Polisportiva Centrolago, dove seguiva i più piccoli. Da circa un anno e mezzo era anche stato eletto presidente della Proloco. Antonino ha lasciato la moglie Rosangela e i figli Fabio, Desiré e Antonella. Lo piangono in tanti che lo hanno conosciuto e apprezzato: il funerale si svolgerà a Vello, frazione di Marone, dove risiede la famiglia.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Lunghe code sulla Statale 42

Problemi al traffico anche questa mattina nel tratto tra Luzzana e Borgo di Terzo dove si sono registrate lunghe code. Il traffico molto sostenuto è