Incidente Barghe Panda

Mamma e bimbo nel passeggino travolti da un’auto a Barghe

Incidente nel primo pomeriggio di domenica 24 settembre a Barghe: una mamma di 32 anni del paese è stata investita da un’auto mentre camminava a bordo strada spingendo il passeggino dove c’era il suo bimbo di un anno: illeso il piccolo, lei è grave (foto: Bresciatoday):

L’automobilista alla guida di una Fiat Panda vecchio tipo ha dichiarato di non essersi accorto della donna, forse perché si era distratto: l’impatto è stato violento e la giovane mamma è stata colpita in pieno, ha battuto la testa sul parabrezza dell’utilitaria,  poi è stata scaraventata sull’asfalto, finendo ad una decina di metri più avanti rispetto al punto d’impatto. Anche il figlioletto di un anno è stato catapultato fuori dal passeggino, ma le conseguenze per lui sono state meno gravi. Tutto è accaduto poco dopo le 15, in località Fossane. La donna stava facendo una passeggiata con il figlioletto e una zia, che ha assistito alla spaventosa scena. Ora la mamma è ricoverata al Civile di Brescia, dove è stata trasferita in elicottero, in gravi condizioni. Il piccolo è stato visitato ma fortunatamente non presenta alcun danno dovuto all’incidente.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare