Maltrattamenti in famiglia: in manette un 32enne

Piancamuno, picchia la moglie e parte: trova i carabinieri in aeroporto.

 

È finito in manette un uomo di origini marocchine residente a Piancamuno. Arrestato lo scorso aprile con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni domestiche, dopo il rilascio aveva ripreso a vessare la moglie. Per mettere fine a queste angherie, i Carabinieri di Artogne avevano chiesto e ottenuto dalla Magistratura l’emissione di un ordine di arresto. Atto che però non aveva potuto essere notificato perché l’uomo si era reso irreperibile, tornandosene per qualche tempo in Marocco.

Al suo rientro in Italia ad attenderlo c’erano i Carabinieri, avvertiti quando il 32enne aveva annunciato alla moglie il suo imminente rientro. Giunto all’aeroporto di Orio al Serio, immediatamente è stato fermato e condotto presso la Casa Circondariale di Brescia, dove resta a disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli