Polizia questura

Madre arrestata due volte in due giorni: il figlio verrà dato in affido

Una mamma di 35 anni è stata arrestata due volte in poche ore: fermata con un quantitativo di eroina non compatibile con un utilizzo personale, è stata arrestata e rilasciata. Ma il giorno dopo ha ripreso l’attività, ma i poliziotti della Squadra Mobile l’hanno cercata e trovata laddove non poteva stare per divieto del giudice, fuori dall’abitazione sede dei suoi traffici illeciti.

E’ successo il 4 aprile quando la donna, originaria della Sardegna ma da tempo residente nel Bresciano, è stata arrestata a Castel Mella con addosso 70 grammi di eroina. Dopo la convalida dell’arresto – e il divieto di muoversi in tutto il territorio provinciale – è stata rilasciata ma il giorno successivo è stata nuovamente fermata con altri 70 grammi di eroina. Vista la recidiva, questa volta la donna è entrata in carcere. In carcere è finito anche il compagno della donna, un 35enne tunisino, che dovrà scontare 5 anni e 4 mesi di reclusione per la stessa attività della donna. Per il figlio della spacciatrice, di soli 6 anni, ora in carico ai servizi sociali, è stata avviata la procedura per l’affido.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli