Lovere, multe fino a 460 euro per chi non pulisce le deiezioni canine

Con ordinanza del Sindaco, a Lovere è stato disposto l’obbligo per tutti i detentori/conduttori di cani, anche se incaricati temporaneamente della loro custodia o conduzione, di:
– pulire immediatamente le deiezioni solide e liquide prodotte dei cani condotti su tutte le aree pubbliche o ad uso pubblico e relativi manufatti e sulle aree private che si affacciano su aree pubbliche;
– portare con sé almeno due sacchetti o palette per l’immediata rimozione delle feci e un contenitore con acqua senza aggiunta di sostanze chimiche o altri detergenti per l’immediata pulizia delle urine.
Le disposizioni introdotte integreranno gli obblighi previsti dal vigente “Regolamento comunale per la tutela e il benessere degli animali e per una migliore convivenza per la collettività umana”, approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 26 del 24/07/2014.
Per i trasgressori sono previste sanzioni amministrative da 80 a 460 euro.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Intensa l’attività per la sanità camuna

Con riferimento alle misure attuative dirette al “contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID -19”, , l’ASST ha adottato ulteriori specifiche misure. Esse rappresentano concretizzazione,