Lovere: installazione di impianto semaforico nella strettoia tra via Celeri e via Davine

L’Amministrazione comunale, come annunciato e più volte confermato anche ai residenti, nel corso del 2021 ha inteso affrontare e portare a soluzione le situazioni di criticità da sempre presenti in Davine, così come fatto in questi anni per altre zone periferiche; tali situazioni, nella valutazione della nostra Amministrazione, non sono confinate esclusivamente al versante della viabilità di via Davine, ma riguardano anche altri aspetti di particolare rilevanza quali per esempio: il precario assetto idrogeologico di tutta questa vasta zona che si ripercuote sempre più negativamente su ampie porzioni del sottostante paese, oppure la stabilità di via Carassone o di via Valmarino, all’estrema periferia di Lovere sopra Davine, con criticità di percorribilità per i residenti che, anche se non numerosi, hanno diritto di raggiungere il paese in sicurezza. Nelle scorse settimane si sono conclusi proprio due importanti interventi per la stabilizzazione di due tratti di muri di sostegno di queste vie per un importo complessivo di 45.000 euro.

Riguardo il tema delle difficoltà di accesso a Davine, nello scorso autunno sono stati condotti sopralluoghi al fine di verificare la possibilità di installare un impianto semaforico ai due estremi della strettoia iniziale e con richiami puntuali per ogni abitazione che vi si affaccia, al fine di regolamentare l’accesso autoveicolare ed impedire la possibilità di incroci pericolosi all’interno della strettoia.

Dopo il sopralluogo con esito positivo con la Ditta Sibestar, l’Amministrazione comunale ha chiesto il preventivo dell’intervento pervenuto il 18.12.20, al fine di inserire i costi di realizzazione nel Bilancio di Previsione, approvato dal Consiglio comunale lo scorso mese di aprile. Il Responsabile della Polizia locale nel mese di maggio ha espletato le procedure di affidamento dell’incarico realizzativo alla Ditta Sibestar, mentre l’installazione dell’impianto semaforico, completato con i segnalatori per gli accessi dei residenti nella strettoia, è stata effettuata tra giugno e luglio. Nei giorni scorsi è stata completata la messa in opera della nuova segnaletica orizzontale e verticale. Una volta entrato in funzione, l’impianto semaforico sarà in grado di apportare un considerevole miglioramento della qualità della vita quotidiana dei residenti di Davine costretti da sempre all’incognita di incontrare autoveicoli nella strettoia con difficoltà di manovra, rischi ed inevitabile prolungamento dei tempi di percorrenza.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli