Lombardia, 35 milioni per le Comunità Montane

Sono stati stanziati 35 milioni di euro per le 23 comunità montane lombarde, risorse che potranno essere spese per progettualità cantierabili per il biennio 2021-2022 al fine di migliorare il patrimonio di comuni e comunità montane. Le comunità montane potranno presentare i propri progetti per lo sviluppo territoriale sostenibile, compresi interventi in materia di mobilità sostenibile, nonché interventi per l’adeguamento e la messa in sicurezza di strade, scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale, abbattimento delle barriere architettoniche e interventi per il dissesto idrogeologico e per la riqualificazione urbana e per efficientamento energetico, compresi interventi volti all’illuminazione pubblica, al risparmio energetico degli edifici di proprietà pubblica e di edilizia residenziale pubblica, nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili ma anche per il rafforzamento delle infrastrutture, indispensabili alla connessione internet, con particolare riferimento alla fibra ottica e alla realizzazione e ampliamento di aree ‘free wi- fi’.

Ripartizione dei 35 milioni di euro:

  • Valle Camonica: 2.626.800 euro;
  • Sebino BrescianO: 963.405 euro;
  • Laghi Begamaschi: 1.398.193;
  • Valle Seriana: 2.014.853;
  • Val di Scalve: 1.438.417;
  • Alta Valtellina: 2.448.543;
  • Valtellina di Tirano: 1.477.060;
  • Valtellina di Sondrio: 2.000.577;
  • Valtellina di Morbegno: 1.496.479.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli