Lago d'Iseo

Lago d’Iseo in discreta salute

Nel corso del convegno organizzato a Lovere su iniziativa dell’Associazione FORZA POPOLARE Alto Sebino, avente per tema la salute del lago è emerso che la qualità dell’acqua è discreta anche se un ulteriore sforzo va fatto soprattutto in Valle Camonica dove 31 comuni non hanno ancora un valido sistema di depurazione. All’incontro, organizzato presso la sala della Comunità Montana dei Laghi e che ha richiamato un folto pubblico interessato, hanno partecipato in qualità di oratori l’Assessore regionale Raffaele Cattaneo, il dirigente della Regione Lombardia Adriano Musitelli in rappresentanza di ARPA (Agenzia Regionale per l’Ambiente) e il Capitano dei Carabinieri Daniele Falcucci in rappresentanza del Gruppo Carabinieri Sommozzatori di Genova che negli ultimi mesi stanno verificando lo stato dei fondali del lago. Nessun allarmismo, quindi, anche dopo i ritrovamenti registrati nell’ultima parte dello scorso anno e che hanno portato il nostro lago nei notiziari della Tv nazionali e locali e sulle pagine della stampa. Al termine dell’incontro FORZA POPOLARE ha voluto segnalare all’assessore tre punti sui quali impegnarsi e che riguardano soprattutto la rappresentanza del lago nelle sedi dove si decidono le sorti dello stesso: all’interno del Consorzio dell’Oglio che regola i deflussi delle acque e al tavolo dell’emergenza idrica. All’assessore è stato segnalato, inoltre, di non cedere alla richiesta che quasi ogni anno viene avanzata dagli agricoltori di autorizzare di raggiungere quota -40 rispetto allo zero idrometrico, anziche mantenere il livello estremo a -30, livello già penalizzante per chi opera sul lago nel settore dei trasporti e del turismo in generale

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli