Lago d’Iseo: due idroambulanze gravemente danneggiate

Un gesto tanto deplorevole e premeditato quello dei delinquenti che la notte scorsa, al Porto Ponecla di Predore, hanno danneggiato, rendendole inutilizzabili, le due idroambulanze del Comitato di Bergamo Hinterland di Croce Rossa Italiana,  che si apprestavano ad entrare in servizio per la stagione estiva sul lago di Iseo.

Soltanto due giorni dopo l’inaugurazione della sede di Carzano, a Montisola, in condivisione con Camunia Soccorso, la presidente regionale della Croce Rossa Sabina Liebschner ha espresso tutta la sua amarezza e indignazione. “Come Presidente Regionale non riesco a capacitarmi di un simile gesto ma soprattutto chi possa trarne vantaggio – si legge nel comunicato -. Tutti i vertici regionali e locali auspicano che questa volta i responsabili possano essere individuati e puniti. In un momento in cui tutti desideriamo ritornare alla normalità, dopo mesi e mesi di restrizioni, affondare due mezzi di soccorso destinati al pattugliamento del lago a tutela dei bagnanti e dei naviganti, cittadini e turisti, è un enorme danno per tutta la Comunità ed il territorio”.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Continua la lotta al pesce siluro

Nella Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino tornano gli interventi mirati al contenimento del pesce siluro. Regione Lombardia ha finanziato il nuovo progetto messo in