La Valle Camonica piange Angelo Farisoglio, aveva 72 anni

Si è spento Angelo Farisoglio, presidente di Radio Voce Camuna, dopo due mesi di malattia all’età di 72 anni. Era conosciuto e stimato in tutta la Valle Camonica per il suo impegno sociale.

Nel 1996 fondò la Cooperativa Arcobaleno, restandone il presidente fino ad oggi. Da sette anni aveva anche il timone del consorzio Sol.Co Camunia, con lo scopo di permettere alle cooperative sociali della Valle di fare rete. Come una quercia ben radicata nel terreno, l’impegno di Angelo si ramifica portando alla nascita di una serie di realtà importanti sul territorio: dalla Cooperativa Sociale Agricola, al Motoclub Sebino di Malegno, passando il recentissimo Fondo Sanità ed Ospedali di Valle Camonica e per l’ancora più attuale Fondazione “Prossima generazione Valle Camonica Ets”. Molto importante fu anche l’impegno di Sol.Co Camunia per migliorare i servizi offerti da Spazio Autismo.

Angelo credeva fortemente nella Valle, per la quale si è speso fino all’ultimo giorno, riuscendo a coniugare lo studio di commercialista e le mille realtà di cui costituiva una parte attiva. Il suo impegno fu riconosciuto ufficialmente nel 2019, quando fu nominato Cavaliere della Repubblica italiana, ma in Valle l’apprezzamento è ben più longevo.

Dopo solo un anno dalla morte del figlio Sandro, il lutto per Angelo Farisoglio è un lutto comune, che non sente i campanilismi. In questo tempo sospeso, di incertezza e distanziamento, l’intera comunità si stringe attorno alla famiglia di un uomo che ha vissuto spendendosi sul territorio e per il territorio.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli