cartello disabile

La Procura indaga sull’autore dell’ignobile scritta

La Procura della Repubblica di Monza ha aperto un’inchiesta per diffamazione aggravata verso la persona che ha lasciato un cartello sul parabrezza dell’auto di un disabile con la scritta: “A te handicappato che ieri hai chiamato i vigili per non fare due metri in più vorrei dirti questo: a me 60 euro non cambiano nulla, ma tu rimani sempre un povero handicappato. Sono contento che ti sia capitata questa disgrazia”.

Il fatto risale al fine settimana tra il 19 ed il 29 agosto in un parcheggio sotterraneo del centro Carosello di Carugate dove un disabile, avendo trovato il posto riservato agli handicappati occupato da un’auto, ha chiamato i vigili che hanno elevato la multa verso l’automobilista indisciplinato. Questi, tanto arrabbiato quanto incivile, ha lasciato l’odioso cartello sull’auto del disabile. Ora i vigili urbani di Carugate hanno acquisito e consegnato ai magistrati i video del parcheggio sotterraneo del centro commerciale Carosello. I filmati, in cui si vede l’autore del gesto mentre attacca il cartello alla cassetta di un idrante, sono stati consegnati dalla direzione del centro commerciale. Da qui la segnalazione alla Procura che ha aperto un’inchiesta.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare