Iseo festeggia il patrono San Vigilio

Partono questo sabato 17 settembre le celebrazioni per la Festa del patrono di Iseo, San Vigilio, organizzate dalla Parrocchia di Sant’Andrea, dalla Società Operaia e dall’amministrazione comunale.   Alle 16.30 di sabato, ci sarà una prima processione religiosa – da Piazza Salmister alla parrocchiale – con la statua lignea del Santo, proveniente da Cremignane: alle 17 la santa messa per l’apertura delle solennità, con l’esposizione delle reliquie di San Vigilio. Domenica mattina verranno festeggiati i parroci del paese, Don Giuliano e Don Angelo Nassini, che raggiungono rispettivamente il 45esimo ed il 50esimo anno di sacerdozio. Alle 15 verrà quindi inscenato il tradizionale corteo storico rinascimentale: una rievocazione dell’ingresso in Iseo di Caterina Cornaro Regina di Cipro nel 1497. Infine, alle 17, in Piazza Garibaldi, avverrà la cerimonia di Gemellaggio tra i paesi di Iseo e Manzanares El Real (Soagna), con la presenza delle autorità di entrambe le cittadine. I festeggiamenti avranno luogo anche domenica 25 e lunedì 26 settembre, la Festa Liturgica di San Vigilio. Durante il periodo, i ristoranti di Iseo e frazioni proporranno menù tipici, con degustazione dell’antica ricetta della festa base di anatra. 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli