Inseguimento polizia stradale.jpg

Inseguimento “guardie-ladri” da Palazzolo a Bergamo

Nella tarda mattinata di giovedì 16 gennaio a Palazzolo la Polizia locale ha intimato l’alt a una vettura con tre persone a bordo per un controllo: l’auto non ha rispettato l’alt e si è data alla fuga. Ha imboccato l’A4 in direzione Bergamo inseguita dalla Locale che nel frattempo ha allertato anche la Polizia Stradale di Treviglio e poi di Seriate.

Braccati dalle auto delle Forze dell’ordine i fuggitivi si sono liberati della refurtiva, valigie e trapani, provento di un furto che avevano appena compiuto ai danni del proprietario di un furgone, e hanno proseguito la loro corsa verso Bergamo. Un inseguimento lungo 25 chilometri da Palazzolo a Bergamo e finito con uno schianto dell’auto dei fuggitivi a Colognola, poco dopo l’ingresso nel rondò. Durante la fuga hanno gettato parte della refurtiva, trapani e strumenti da cantiere, contro l’auto della Polizia stradale che li stava inseguendo, rischiando una strage. Finalmente a Bergamo, in via S. Bernardino, dopo che l’auto è finita contro due auto e finendo per schiantarsi. I tre a bordo, due maggiorenni e un 17enne, tutti rom, sono stati arrestati.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli