Incendio Padrio 4

Indagini sull’incendio boschivo di Nave

Dopo l’incendio di domenica 24 febbraio sul monte Pesso, Nave torna a fare i conti con i danni causati dalle fiamme, che sono divampate attorno alle 18.30 e hanno divorato circa 3.000 metri quadri.

L’intervento tempestivo della squadra antincendio del paese, coadiuvata dai colleghi di Caino, Bovezzo e Concesio, è stata indispensabile per domare le fiamme in un lasso d itempo relativamente breve. Le operazioni di spegnimento si sono concluse infatti attorno alle 21.30 e hanno lasciato poi spazio alla bonifica. Nel primo pomeriggio di lunedì 25 febbraio i tecnici della Comunità montana hanno eseguito il sopralluog oaffiancati dai carabinieri forestali, ai quali sono affidate le indagini. Gli abitanti affermano che la zona in cui sono state appiccate le fiamme non viene impiegata per il pascolo, quindi le c ause dell’incendio sono tutte la valutare.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare