farisoglio.jpg

Inaugurato il giardino all’ingresso dell’ospedale. Dedica a Sandro Farisoglio

Ieri all’ospedale di Esine si è svolta una cerimonia di consegna del premio istituito dalla Comunità Montana di Valle Camonica intitolato a Sandro Farisoglio e assegnato a ASST Valle Camonica: è stata un’occasione soprattutto per ricordare il compianto ex-sindaco di Breno e presidente di Bim e Comunità Montana, scomparso all’inizio di quest’anno. È anche stata scoperta un’opera donata da Giorgio Buzzi, amico di Farisoglio, ed è stato inaugurato all’ingresso dell’ospedale il giardino a lui dedicato.

Un gesto significativo della Comunità Montana che ha assegnato il riconoscimento a tutti gli operatori e alla sanità camuna, consegnando il premio al direttore generale dell’Asst Maurizio Galavotti, che lo ha interpretato come un simbolo di continuità importante per “ridare la carica agli operatori dell’Asst camuna in un momento così drammatico”. Presenti anche la moglie di Sandro, Elena, e la figlia Laura Emma, con il padre di Sandro, Angelo Farisoglio. A impartire la benedizione monsignor Tino Clementi.

La scultura donata dall’imprenditore Giorgio Buzzi è stata posizionata nella zona delle scale della portineria, con una targa su cui si legge: “Vivere la propria vita senza indugi, con la consapevolezza di dover lasciare un segno indelebile. Grazie Sandro”. Si tratta dell’opera “Uovo Cosmico” dell’artista Mattia Trotta.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli