In occasione del World Elephant Day 4 appuntamenti al Parco Le Cornelle

Al Parco faunistico Le Cornelle c’è un importante appuntamento da ricordare, giovedì 12 agosto per la Giornata Internazionale dell’Elefante, ma altre tre occasioni (lunedì 9, lunedì 16 e giovedì 19 agosto) per incontrare da vicino il pachiderma dalla lunga proboscide e altre specie a rischio di estinzione grazie a Educazoo, il programma di sensibilizzazione nato con l’obiettivo di avvicinare visitatori e animali condividendo dei momenti della quotidianità.

Accompagnati da un naturalista esperto, i visitatori potranno osservare le caratteristiche e le abitudini di foche, elefanti, siamanghi, ghepardi e rinoceronti che abitano al Parco. Un percorso di scoperta e stupore immersi nella natura, ma anche un’opportunità per favorire la tutela del Pianeta e dei suoi abitanti attraverso la conoscenza.

IL PROGRAMMA DELLE GIORNATE EDUCAZOO

Partenza alle 11 alla scoperta degli esemplari di foca, per assistere alla somministrazione del pasto. Le foche si nutrono principalmente di pesci come acciughesgombri e merluzzi o di piccoli molluschi, vivono in branco e sono amanti del riposo e dei bagni di sole, ma hanno una vista eccezionale sia dentro che fuori dall’acqua. Alle 12 ci si sposta nel paesaggio dello Sri Lanka dell’area Pinnawala per la somministrazione degli arricchimenti agli elefanti. Questi pachidermi sono pronti a farsi conoscere emettendo diversi suoni, di cui il più caratteristico è il barrito, amplificati dalla proboscide, la loro cassa di risonanza. Gli elefanti, infatti, sono animali sociali che utilizzano un gran repertorio di interazioni comportamentali per comunicare tra loro e con il mondo esterno.

Breve pausa e ci si ritrova alle 14 davanti all’exhibit dei siamango per la somministrazione di arricchimenti alimentari. Gli esemplari al Parco sono primati originari del Sud-Est Asiatico che si alimentano con frutta, foglie e occasionalmente uova, insetti e piccoli vertebrati. Questi animali sono sociali e territoriali e formano piccoli gruppi di quattro individui in media, composti da una coppia monogama e dai suoi figli. Una piccola famiglia tutta da conoscere prima di incontrare i ghepardi alle 15. Il loro ambiente preferito è la savana arida, ma questi felini vengono classificati come vulnerabili dall’IUCN (Unione internazionale per la conservazione della natura) a causa del bracconaggio e della distruzione dell’habitat naturale. Ha la corporatura slanciata, lunghe zampe e il particolare manto lo rendono un’animale dall’eleganza innata.

La giornata di Educazoo si conclude alle 16 con l’incontro con la specie maggiormente a rischio di estinzione sul Pianeta: il rinoceronte bianco. Questi enormi erbivori, che vivono nelle savane africane, sono la specie più grande al mondo e sono perseguitati per via del prezioso corno. Al Parco faunistico Le Cornelle sono ospiti Lara, Shanny e Pancho, gli unici rinoceronti italiani potenzialmente riproduttivi. Questi esemplari sono animali piuttosto socievoli con un senso dell’olfatto particolarmente sviluppato, mentre udito e vista sono piuttosto ridotti. Accompagnati dal naturalista e dall’esperto i visitatori potranno conoscere meglio la specie attraverso la somministrazione degli arricchimenti.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli