tribunale Brescia

In aula i genitori della piccola uccisa dai pitbull

In aula i genitori della piccola Vittoria (13 mesi) morta due anni fa a Flero, nel bresciano, azzannata dai due pitbull di casa

Durante l’udienza preliminare sono stati visionati e analizzati, con la consulenza di un’etnologa, video e fotografie per dimostrare che l’azione dei due cani è stata del tutto imprevedibile e inaspettata. A presenziare in aula i genitori (che rispondono di omessa custodia dei cani) e il nonno della bambina, oltre che ai due veterinari che, secondo quanto sostenuto dall’accusa, avrebbero dovuto fare abbattere i due cani dopo un’aggressione verso un altro cane, avvenuta tempo prima i fatti inquisiti.

In attesa l’interrogatorio del padre della piccola per il prossimo 12 febbraio; al momento dell’accaduto l’uomo si trovava in Germania per lavoro. Dopo l’esito, i famigliari di Vittoria dovranno decidere se discutere l’udienza preliminare o proseguire con il processo abbreviato. 

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

autobus linea

Modifiche di percorso delle linee 3 e 9

Bergamo, 23 ottobre 2020 – ATB comunica che sabato 24 ottobre, in occasione dello svolgimento della partita di calcio “Atalanta-Sampdoria” dalle ore 13:00 alle ore