Comandante Nistri a Brescia.jpg

Il Generale Nistri in visita a Brescia

Il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Giovanni Nistri, ha visitato il Comando Provinciale di Brescia, salutando una nutrita rappresentanza di militari di ogni ordine e grado, in servizio e in congedo.

A tutti, con brevi e significative parole, l’alto ufficiale ha rammentato il più intimo valore dell’essere Carabiniere, evidenziando il senso del dovere, l’onestà e l’integrità morale che devono permeare ogni attività quotidiana. Successivamente il Generale si è soffermato sull’elevato rischio che corre chi opera per strada, a qualunque ora del giorno e della notte, fronteggiando situazioni sempre nuove e spesso critiche. Peraltro in quest’ultimo anno e mezzo l’Arma ha pagato un altissimo tributo di sangue con 9 Carabinieri che hanno perso la vita in attività di servizio; ultimo l’Appuntato Emanuele Anzini che tre giorni fa in provincia di Bergamo, mentre effettuava un posto di controllo è stato travolto ed ucciso da un conducente ubriaco che non aveva rispettato l’ordine di arresto. Il Generale ha inoltre rimarcato la centralità delle Stazioni, punto di riferimento delle comunità, soprattutto delle più piccole e lontane, evidenziando la grande responsabilità in capo ciascun Carabiniere, quale rappresentante dello Stato e spesso unico interlocutore per la risoluzione di piccoli e grandi problemi. Ha infine evidenziato l’importanza della città di Brescia nel contesto regionale e nello scacchiere nazionale, complimentandosi con i Reparti territoriali dell’Arma e dell’organizzazione speciale operanti in provincia per i risultati ottenuti nell’anno, non punto di arrivo ma punto di partenza verso nuovi ed ulteriori traguardi. Il Comandante Generale ha altresì portato il suo personale saluto alle Autorità cittadine ringraziandole per l’attenzione riservata all’Arma e la proficua collaborazione. Nel pomeriggio si è recato presso la Compagnia di Gardone Val Trompia incontrando i Carabinieri della Valle.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Arte medievale nelle Alpi

La Società Storica e Antropologica di Valle Camonica organizza il X convegno I.S.T.A. (Incontri per lo Studio dei Territori Alpini) dal titolo “Arte medievale nelle

Uccisa a colpi di martello

Ancora violenza ai danni di una donna bresciana uccisa a martellate. Enzo Galesi 59enne tempo fa aveva avuto una relazione con Elena Casanova di 41