Il Consorzio Franciacorta in aiuto della Flying Angels

In occasione della 73esima edizione del Festival del Cinema di Venezia, Franciacorta è stato il vino ufficiale dell’esclusiva Movie Stars Lounge dove nell’arco di 10 giorni sono state ospitate le attività stampa di 14 film con la presenza di registi e attori protagonisti. Tra gli ospiti: Jude Law, Emma Stone, Naomi Watts, Liev Schreiber, Natalie Portmann, Paolo Sorrentino, Gabriele Muccino, Silvio Orlando, Wim Wenders, fino a Paula Beer, attrice tedesca, protagonista del film “Frantz” di Francois Ozon, vincitrice del Premio intitolato alla memoria di Marcello Mastroianni, consegnato ai migliori attori emergenti. Per suggellare questa importante collaborazione è stata creata una bottiglia in formato Jeroboam, che è stata fatta autografare dagli artisti presenti nella lounge. Nell’ambito di una collaborazione già esistente tra il Consorzio Franciacorta e la Fondazione Flying Angels, è stato deciso che la bottiglia verrà messa in asta su Charity Stars (www.charitystars.com) e i proventi devoluti interamente a questa Onlus che opera a livello internazionale con una mission unica: il trasferimento aereo di bambini e bambine gravemente malati in Italia e nel resto del mondo, donando loro i biglietti aerei per raggiungere l’unico ospedale in cui possano essere curati.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare