Cerca
Close this search box.
Il 6 e 7 maggio a Ranica arriva la quindicesima edizione di Floreka

Il 6 e 7 maggio a Ranica arriva la quindicesima edizione di Floreka

Torna anche nel 2023 Floreka, la mostra mercato che celebra l’affascinante mondo dei fiori e delle piante: delicate nelle loro forme, ma inebrianti di profumo; esili, eppure capaci di nutrire l’anima con la loro infinita bellezza.

L’appuntamento con la XV edizione di Floreka è per sabato 6 e domenica 7 maggio, al Parco Camozzi di Ranica (Bg), meraviglioso spazio verde della Provincia bergamasca, disseminato di alberi secolari, percorsi pedonali, zone relax, giochi per i bambini e tavoli da picnic, su un’area di quasi 20mila metri quadri.

Organizzata dall’Associazione Petali e Parole, che sin dalla sua nascita si occupa di diffondere la cultura del verde, inteso come patrimonio di tutti, quest’anno Floreka ha deciso di dedicare l’attenzione alla più preziosa delle risorse.

Non a caso “Non c’è più acqua da perdere” è il titolo scelto per il tema dell’edizione 2023. Focus anche al centro degli incontri che, come di consueto, animeranno la due giorni, e che sarà affrontato con seminari, incontri, workshop e laboratori didattici aperti a tutti e dedicati ad ogni fascia d’età.

Non c’è vita senza acqua, l’oro blu è un bene da preservare, che invece troppo spesso viene sprecato: cambiamenti climatici, inquinamento e sprechi stanno riducendo le riserve idriche del pianeta e portando verso il rischio di aridità enormi territori popolati da milioni di persone. Uno sguardo attento, quello proposto da Floreka, che attraverso l’elemento dell’acqua vuole porre l’attenzione sul paesaggio, sulla biodiversità, ma anche sulla gestione del verde, sia in ambito pubblico che in quello privato, varcando i confini del sapere destinato agli addetti ai lavori, per rivolgersi a un pubblico il più ampio possibile.

L’appuntamento con Floreka è pensato per i green lovers, ma aperto a tutti: appassionati, curiosi, uomini e donne col pollice verde, bambini, ma anche per chi vuole capire o semplicemente ammirare le meravigliose creazioni e installazioni degli oltre cinquanta espositori che hanno risposto presente. Provenienti da ogni parte d’Italia, gli espositori sono tra i più rinomati produttori del Bel Paese, ma hanno deciso di partecipare anche realtà anche più piccole, capaci di soddisfare le aspettative dei visitatori più esigenti, con articoli ricercati e di eccezionale bellezza.

Sarà così possibile passeggiare tra piante e fiori di ogni genere e non mancheranno spazi per ammirare oggettistica e complementi di arredo esterno: manufatti unici e originali, creati da esperte mani artigiane.

E per una pausa in mezzo al verde ci saranno anche l’area ristoro e la zona relax, con tanto di libreria e cinema all’aperto.

Condividi:

Ultimi Articoli

Riapre il Passo Crocedomini

E’ stata riaperta la strada al Passo Crocedomini dal lato Valcamonica-Bazena. Il tratto della SpBs 345 delle tre valli era stato chiuso lo scorso novembre