Ospedale Bergamo nuova

Grave infortunio sul lavoro a Mapello

Grave infortunio sul lavoro poco dopo le 8.00 di questo giovedì 23 gennaio a Mapello all’interno di una ditta in via S. Cassiano: un operaio ha subito parziale amputazione delle dita di una mano schiacciata da una pressa.

Si tratta di un 56enne, dipendente dell’azienda, residente a Bonate Sopra, che ha riportato un trauma della mano che è rimasta schiacciata da una pressa, con amputazione della prima e seconda falange del secondo dito e amputazione della prima, seconda e terza falange falange del 3°-4° e 5° dito. L’uomo è stato soccorso prima dai suoi stessi compagni di lavoro, quindi dallo staff dell’ambulanza da terra del 118 di Azzano intervenuta sul posto. Il 56enne è stato trasferito in codice giallo al papa Giovanni di Bergamo. Sono intervenuti i Carabinieri per i rilievi di legge, unitamente ai tecnici dell’Ats di Bergamo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli