Ospedale Chiari

Grave 44enne ustionato a Urago d’Oglio

Mirko Pagani, ex Vicecomandante della Polizia Locale di Chiari, è rimasto gravemente ustionato mentre attizzava il fuoco della stufa a legna del suo cascinale di Urago d’Oglio: travolto in pieno dalle fiamme, è stato immediatamente trasportato all’ospedale di Chiari e poi trasferito al Civile di Brescia.

Le condizioni del 44enne sarebbero molto gravi: è stato ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione del Civile e nelle prossime ore potrebbe essere trasferito in un centro specializzato nella cura dei grandi ustionati. Il terribile incidente domestico è avvenuto domenica 8 aprile: stando a una prima ricostruzione, Pagani stava accendendo la stufa a legna, che sarebbe improvvisamente scoppiata. Investito dalla deflagrazione, ha riportato gravissime ustioni. La dinamica dell’accaduto è al vaglio delle forze dell’ordine, che stanno cercando di capire cosa abbia innescato lo scoppio che ha investito l’ufficiale della Polizia Locale.

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare