prezzo latte coldiretti

Gli allevatori riemettono le fatture con il prezzo previsto dal contratto

Coldiretti Bergamo esprime apprezzamento per la decisione dell’Assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi di Regione Lombardia Fabio Rolfi di convocare subito il “Tavolo latte” per discutere del prezzo alla stalla e della richiesta dell’industria di definire le modalità di prosecuzione degli accordi in essere.

“Quando si sottoscrive un contratto – precisa Brivio – poi si deve avere la correttezza di rispettarlo.

Cambiare a proprio piacimento decisioni già approvate, soprattutto se prevedono rivisitazioni al ribasso di un prezzo già stabilito, non è certo dimostrazione di serietà”.

In attesa delle decisioni che verranno prese nel corso del tavolo regionale del latte fisato per il prossimo 14 maggio, Coldiretti Bergamo ha fatto riemettere ai propri associati le fatture con il prezzo che scaturisce dall’accordo recentemente sottoscritto.

“Il nostro latte deve essere valorizzato come merita perché è un latte di qualità – conclude Brivio –. Poiché alle riunioni del Tavolo partecipano tutti gli attori della filiera, dagli agricoltori ai trasformatori fino ai rappresentanti della grande distribuzione, ci auguriamo che si arrivi a soluzioni che vadano in questa direzione”.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Convegno sui formaggi DOP e IGT

Si è svolto questa mattina, nella splendida sede dell’ex Monastero di Astino, a Bergamo, il Convegno organizzato da AFIDOP – Associazione dei Formaggi DOP e