droga water

Getta la droga nel wc ma i carabinieri la recuperano

Sequestro di stupefacenti a Zingonia, in un’operazione condotta nell’ambito di più perquisizioni richieste dalla Procura della Repubblica, a carico di quattro immigrati magrebini indagati. Nella casa di un 43enne recuperati dal wc 1,5 kg. di hashish.

I Carabinieri hanno messo in campo una serie di controlli a Zingonia, in territorio di Verdellino e a Ciserano, con l’ausilio dell’unità cinofila antidroga della polizia locale di Treviglio. Quattro, in tutto, le abitazioni setacciate, inclusi garage e cantine. A casa di un quarantatreenne marocchino gli investigatori hanno trovato circa un chilo e mezzo di hashish. Alla vista degli uomini dell’arma l’extracomunitario ha cercato di disfarsi dello stupefacente gettandolo nel water. I carabinieri sono però riusciti a recuperare la droga, prima che la stessa si disperdesse. Al termine delle formalità di rito, il 43enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e tradotto in carcere a Bergamo. Nei prossimi giorni verrà quindi sottoposto ad interrogatorio di convalida da parte del gip.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La Lombardia rimane gialla

Il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha confermato che la Regione resta in zona gialla. “Lo confermano i dati del monitoraggio settimanale della cabina di