CC

Furti e rapine in tutta la Lombardia, in manette 7 albanesi

I carabinieri della Compagnia di Cassano d’Adda (Milano) hanno eseguito un decreto di fermo di emesso dalla Procura di Milano nei confronti di sette cittadini albanesi, tra i 20 e i 26 anni di età, ritenuti responsabili di associazione per delinquere finalizzata a reati contro il patrimonio e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

I provvedimenti arrivano dopo indagini, cominciate nel gennaio scorso, che hanno scoperto un’associazione per delinquere, con base in provincia di Milano e attivo anche nelle province di Monza e Brianza, Bergamo, Brescia, Lodi e Varese, responsabile, in poco più di un mese, di almeno 15 furti a colonnine di stazioni di servizio e 14 furti e due rapine in abitazione.


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare