Cimitero Provaglio

Furti e danni al cimitero di Pilzone d’Iseo

Furto al cimitero di Pilzone di Iseo scoperto nella prima mattina di domenica 28 maggio: i ladri si sarebbero introdotti scavalcando il cancello scorrevole di fianco al parcheggio in un lato al buio e nascosto alla vista di chi avrebbe potuto guardare verso il cimitero dalle ultime case del paese.

 

 

Sono stati asportati oggetti in rame, è stata divelto e distrutta una lapide di marmo e strappata una statuetta di metallo. Secondo quando ricostruito dai Carabinieri di Iseo e dagli agenti della Polizia locale, il bottino è rappresentato da una trentina di piccoli oggetti, per un valore stimato attorno ai 100 euro, ma i danni, specie morali sono stati ben più rilevanti ben al di là del semplice danno economico, specie per le famiglie di chi ha avuto la tomba profanata. Questo è solo l’ultimo di una serie lunghissima di episodi simili in cimiteri della zona che lasciano davvero molta amarezza.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

I dati del virus nella bergamasca

Stando all’ultimo monitoraggio diffuso dall’Ats, dal 19 al 25 gennaio in Bergamasca si sono contati 19.191 nuovi casi, contro i 20.969 della settimana precedente, ossia

Il giorno della memoria

Oggi 27 gennaio è il Giorno della Memoria, istituito per ricordare lo sterminio e la persecuzione del popolo ebraico e dei deportati militari e politici