Frutticoltura per tutti, in Val Brembana lezioni sul campo

L’agognata “zona bianca” è ormai alle porte ed i soci dell’Associazione Frutticoltori Valle Brembana (AFAVB) riprendono definitivamente la propria attività sul campo, attraverso una serie di incontri tecnici in programma sabato 5 giugno. Protagonista della giornata sarà il tecnico Adriano Gadaldi (da anni referente AFAVB), che proporrà lezioni in presenza legate alla difesa del melo ed alle varie problematiche del frutteto. “Illustreremo – sottolinea il presidente Pinuccio Gianati – come le criticità possono essere affrontate con criteri biologici o con metodi tradizionali di lotta integrata”
Alle 9 il ritrovo è fissato, per la prima lezione, presso il Campo Scuola “Arcobaleno delle Mele” di Moio de’ Calvi, allestito dal 2012 e vero fiore all’occhiello dell’associazione, a pochi passi dalla parrocchiale. “La consulenza di tecnici esperti – sottolinea Olga Locatelli, vicepresidente AFAVB-  ha consentito di selezionare in questi anni una qualità di alto livello, ottimizzando la resa dei frutteti e valorizzando al meglio le proprietà dei terreni. Le analisi hanno confermato che la Valle Brembana ha ottime peculiarità, addirittura superiori a quelle di zone più rinomate. Molti sono coloro che si avvicinano ex novo alla nostra attività e questi incontri sul campo sono estremamente utili, più di mille teorie”. Il programma della giornata prevede alle 10.30 il trasferimento a Cornalta (frazione di Bracca) dove aprirà le sue porte l’Azienda Agricola Ghilardi Dario Ezio. Verranno presentati l’attività agrituristica ed il frutteto bio, con consigli pratici nel contesto di una realtà molto comune ai frutteti brembani, anche hobbistici.
L’agriturismo Cà di Franchi ospiterà il successivo pranzo, prima dell’attività pomerdiana a Sorisole presso il frutteto di Andrea Ravanelli in località Azzonica. Un utile ripasso finale per una giornata davvero da non perdere.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli