Fibre e colori, su Canale 5 va in onda il Linificio di Villa D’Almè

Una vetrina d’eccezione per una lavorazione d’eccellenza, alle porte della Valle Brembana. Arrivano ancora una volta in Bergamasca le telecamere di Melaverde, che domenica 30 maggio alle 11.55 su Canale 5 condurranno i telespettatori alla scoperta del Linificio Canapificio Nazionale. Si tratta di una realtà fondata il 14 gennaio 1873 per volontà di Andrea Ponti, ed è una delle più antiche aziende europee, punto di riferimento a livello internazionale per la filatura di lino e canapa di alta qualità. Oggi il Linificio e Canapificio Nazionale, sinonimo di massima specializzazione della filiera produttiva e di filati pregiati, è controllato al 100% dal Gruppo Marzotto ed ha la propria sede principale a Villa d’Almè.

Il lino, unica fibra tessile di origine europea impiegata negli abiti come nell’arredo, nasce da un unico stelo a forma di lancia che fa sbocciare cinque fiori azzurri, bianchi e rosa. Nell’abbigliamento come nell’arredamento, il processo produttivo del lino è da sempre basato su una filiera integrata e al 100% europea. Il Linificio produce annualmente circa 4,5 milioni di kg. di filati. La troupe Mediaset guidata da Elena Tiraboschi (figlia di Giacomo, storico ideatore di Melaverde che andò in onda per la prima volta 23 anni fa) ha indagato le origini di una fibra nobili e l’evoluzione delle lavorazione, grazie principalmente a Pierluigi Fusco Girard, amministratore delegato del Linificio, ed a Giorgio Rondi, memoria tecnica e storica dell’azienda. Nel corso della puntata verrà proposto anche progetto Lino Val Gandino, che ha visto ricreate copie certificate in lino della Sacra Sindone conservata nel Duomo di Torino.

La puntata, intitolata “Antico Manufatto” sarà condotta da Ellen Hidding, conduttrice di origine olandese che con Vincenzo Venuto condivide da anni l’impegno a Melaverde. Negli ultimi anni grande è stata l’attenzione della trasmissione per il territorio bergamasco con puntate che in successione hanno toccato l’Alta Valle Brembana (eccellenze casearie ed ardesia), ma anche Gandino (il rinomato Mias Spinato), Ardesio (il prosciutto invecchiato nel fieno) e la Valle del Riso, con un viaggio alla scoperta delle antiche miniere di zinco. Dopo la messa in onda in prima assoluta di domenica, la trasmissione potrà essere rivista a questo link https://www.mediasetplay.mediaset.it/programmi-tv/melaverde_SE000000000074

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli