Carabinieri Brescia

Fermata la banda dei furti al bancomat

Otto persone sono state arrestate dai carabinieri di Brescia al termine di un’indagine coordinata dalla Procura (Foto: Giornale di Brescia)

Gli arrestati sono accusati di avere portato a termine o tentato una serie di colpi a bancomat di istituti di credito della provincia tra l’ottobre 2015 e la prima metà del 2016. Tra i centri colpiti vi sono Pozzolengo, Isorella, Milzano, Offlaga, Pavone, Mazzano, Calcinato, Maclodio e Puegnago. Utilizzando un gancio per sradicare gli sportelli automatici, la banda è riuscita a rubare 500mila euro, causando un milione di euro di danni alle banche colpite. Le accuse nei confronti degli arrestati comprendono furto, danneggiamento e associazione per delinquere. 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Malegno: una panchina per Regeni

Il caso Regeni ha scosso tutt’Italia e cinque anni dopo il rapimento del giovane ricercatore, Malegno inaugura una panchina gialla, simbolo della giustizia. Sul legno