Area Valtrompia.jpg

Fa prostituire la giovane moglie in autostrada

Gli agenti della Stradale di Seriate all’area di sosta autogrill Valtrompia sulla A4, in direzione Venezia, hanno fermato una famigliola rumena, lei di 22 anni, lui di 43 anni con un figlioletto piccolo, perché lui la costringeva a prostituirsi nell’area di sosta per pagare il viaggio in auto fino in Romania

.

La giovane donna stava chiedendo al personale di chiamare la polizia: mentre i poliziotti cercano di capire cosa sia successo, vedono spuntare il marito, con un figlio piccolo. I due iniziano a litigare, parlando in romeno. La ragazza racconta che quello è suo marito, vivono in Inghilterra e stanno andando in auto in Romania. Spiega pure che lui la fa prostituire anche in Inghilterra, con minacce e costrizioni per portare a casa i soldi. E aggiunge che per pagare la benzina del viaggio, lui l’ha costretta a prostituirsi con i camionisti in tre autogrill. Uno è appunto quello in cui sono stati trovati dai poliziotti mentre discutevano animatamente. Mentre lei aveva rapporti a pagamento il figlioletto era in auto, ad aspettarla. La sua testimonianza è stata formalizzata in una denuncia, già trasmessa alla procura di Brescia. Il romeno adesso è indagato a piede libero. Moglie e figlio sono stati portati in una struttura protetta al sicuro.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Arte medievale nelle Alpi

La Società Storica e Antropologica di Valle Camonica organizza il X convegno I.S.T.A. (Incontri per lo Studio dei Territori Alpini) dal titolo “Arte medievale nelle

Uccisa a colpi di martello

Ancora violenza ai danni di una donna bresciana uccisa a martellate. Enzo Galesi 59enne tempo fa aveva avuto una relazione con Elena Casanova di 41