Carabinieri notte

Evade dai domiciliari a Costa Volpino per una pizza

 Un 55enne di Costa Volpino è stato denunciato per evasione dai domiciliari: si era recato con la figlia la sera del 1 gennaio a mangiare una pizza fuori dai confini comunali di Costa Volpino e Darfo dove avrebbe dovuto rimanere.

Lo ha fermato una pattuglia di carabinieri di Esine durante un normale controllo stradale. Quando i Carabinieri hanno inserito i dati dei controlli al terminale con le generalità del 55enne, hanno scoperto che si tratta di persona sottoposta a sorveglianza speciale: a causa dei suoi precedenti per reati tributari il Tribunale di Brescia gli aveva imposto l’obbligo di dimora a Costa Volpino, col permesso, a fine settimana alterni, di raggiungere la figlia minorenne a Darfo Boario Terme. Ma Esine era un Comune vietato, come hanno rilevano i Carabinieri, che lo hanno convocato in caserma a Costa Volpino dove è scattato l’arresto dato che l’autorizzazione era per Darfo, non per Esine, anche se i due Comuni sono confinanti. Il 51enne nel processo per direttissima si è giustificato dicendo che la pizzeria dove andava di solito era chiusa e senza rifletterci aveva proseguito un chilometro e non voleva rinunciare alla pizza con la figlia. Il processo è stato rinviato al 27 febbraio.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli