Velox Trentapassi

Esposto alla Corte dei Conti sul Velox Trentapassi

 Con l’entrata in funzione del rilevatore di passaggio lungo la Sp 510 del Sebino, nella zona tra la galleria Trentapassi e Marone, il Codacons annuncia di aver promosso un esposto alla Corte dei Conti «perché monitori sul rispetto delle regole in termini di installazione dei velox e perché sianoevitati sprechi di denaro pubblico all’italiana».

Il dispositivo montato al chilometro 32+450 è del tipo Velocar ed è in grado di riprendere e «leggere» le targhe sia anteriormente che posteriormente ai veicoli in transito contemporaneamente. Sul tratto c’è il limite dei 70 km/h.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare