Escursionista ferito ritrovato nella notte in Val Seriana

Intorno alle 17.00 di ieri, martedì 15 dicembre, che in questo periodo dell’anno equivale a ritrovarsi nell’oscurità più totale, per i tecnici del Soccorso alpino è scattato l’allarme per un intervento di ricerca partito dalla località Spersiglio, in Val Seriana, dopo il mancato rientro di un escursionista di 32 anni. La sua auto è stata trovata parcheggiata nel classico punto di partenza per quella località e da lì una ventina di tecnici si sono adoperati per cercare nelle aree circostanti e intorno alle 22.00 lo hanno ritrovato ferito ma vivo nei pressi del santuario di Santa Maria Assunta del Misma, a 825 metri di quota. Sul posto si è recato poco dopo l’elisoccorso abilitato per il volo notturno di Areu, decollato da Como, oltre a Carabinieri e Protezione Civile. I sanitari, una volta rilevate le condizioni di salute del ferito, ha optato per il trasferimento in ospedale. L’intervento è terminato poco dopo la mezzanotte, con il rientro dei soccorritori.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli