Cerca
Close this search box.
Esami per i tecnici del Soccorso Alpino

Esami per i tecnici del Soccorso Alpino

Il Cnsas lombardo è composto da quattro delegazioni alpine (XIX Lariana, VII Valtellina – Valchiavenna, VI Orobica e V Bresciana) e dalla IX Delegazione speleologica: sempre più spesso, durante gli interventi e anche negli addestramenti, i nostri tecnici collaborano e agiscono in ambiti territoriali più estesi, sia a livello locale, sia nazionale.

Durante il fine settimana, i tecnici della XIX Delegazione Lariana e della VI Delegazione Orobica hanno completato il loro percorso formativo per conseguire la qualifica di TeSA (tecnico di soccorso alpino), alla quale si può accedere previo superamento di una serie di prove e solo in quanto già conseguita la qualifica di OSA (operatore di soccorso alpino), necessaria per entrare a fare parte del Corpo, per il soccorso in ambito alpino.

Gli esami si sono svolti in Val Gerola, nella località di Pescegallo, in provincia di Sondrio e hanno interessato tredici soccorritori e quattro istruttori del Cnsas. I tecnici alpini del Cnsas operano in diversi ambiti, come alpinismo, escursionismo, attività sportive in ambiente montano, ricerca di persone disperse e soccorso alla popolazione residente.

Per garantire un elevato standard d’intervento, tutti gli operatori del Cnsas devono sottoporsi a un dettagliato piano formativo, che dopo le verifiche d’accesso per entrare nel Corpo, garantisce un iter costante di addestramento e formazione.

Condividi:

Ultimi Articoli

Neve in abbondanza sulle nostre montagne

La neve sta scendendo copiosa sulle nostre montagne. La precipitazione tanto attesa nelle località sciistiche ha cominciato a concretizzarsi  ieri sera per poi continuare per