Erbanno in festa per il Solstizio

Da venerdì 17 a domenica 19 giugno torna il Solstizio d’Erbanno; novità di quest’anno il primo Solstizio Trail.
Torna l’appuntamento per festeggiare l’inizio dell’estate nella piccola frazione di Darfo. Si cominci venerdì dalle ore 20.30 con i concerti presso lo stand principale, con Jakala Reggae Band e Vallanzaska.

Sabato alle 16 è fissata una degustazione di vini, oltre al torneo di Bala Creela “Parco Adamello” che si svolgerà in centro storico. Inoltre sono previste una dimostrazione di live painting, a cura di giovani artisti provenienti da tutta Italia (presso lo stand principale) ed una mostra espositiva delle opere dei giovani artisti nella chiesetta di San Gottardo. Nella sera, dalle 20.30 sono organizzati concerti presso lo stand principale: Veronal, Slava – Mikush – Mare, Piotta.
Domenica 18 giugno il ritrovo sarà invece alle 7 per il Solstizio Trail, la novità di quest’anno: una manifestazione non competitiva di corsa in montagna di 14 km con 1200 m di dislivello positivo e 1200 m di dislivello negativo.

Alle 8.00 è fissata la partenza di amatori e simpatizzanti, mentre alle 9 prenderà il via la gara ufficiale. Alle 15 le premiazioni presso stand Solstizio d’Erbanno: saranno premiati i primi 7 uomini della classifica assoluta maschile e le prime 7 donne della classifica assoluta femminile (materiale tecnico e altro); ci saranno inoltre premi speciali per il più giovane e per il meno giovane.

Poco più tardi, dallo stand principale, si partirà per la visita guidata alle vigne dell’Azienda Togni-Rebaioli, con degustazione in centro storico. Poi continuerà il Torneo di Bala Creela “Parco Adamello” in centro storico, con la premiazione dei vincitori. Sarà possibile visitare anche domenica la mostra espositiva di opere dei giovani artisti nella chiesetta di San Gottardo; alle 20.30 concerti serali presso lo stand principale: Elli De Mon, Lemon Squeezers.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare