ospedale papa giovanni 23

Era rimasto infilzato in una ringhiera. Migliora il 14enne di Torre de’ Roveri

Il ragazzino di 14 anni che sabato sera era rimasto infilzato nella ringhiera di un’abitazione privata dopo essere caduto con la sua bicicletta mentre percorreva via Monte Grappa a Torre de’ Roveri, dove viveva, sta meglio. Il giovane si era procurato una grave ferita al collo per la quale si era dovuto sottoporre d’urgenza ad un intervento presso l’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Dopo aver scongiurato una potenzialmente letale emorragia, il ragazzo ha reagito bene alle cure ottenendo i risultati sperati dai medici. Nella giornata di ieri, i medici hanno ridotto la sedazione e il giovane si è risvegliato sotto la supervisione dei suoi genitori. Il peggio è alle spalle.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Tratti in salvo due escursionisti

COLLIO VALTROMPIA (BS) – Due escursionisti bresciani, un uomo e una donna, sono stati soccorsi oggi dai tecnici della V Delegazione Bresciana del Soccorso alpino.