Emilio Del Bono, sindaco di Brescia: “Serve trasparenza sui parametri”

Con un post pubblicato sul proprio profilo Facebook, Emilio Del Bono, sindaco di Brescia, si è espresso in merito a quanto decretato da Giuseppe Conte sulle zone “di rischio” con restrizioni “ad hoc”. “È stato doveroso e necessario fissare dei criteri oggettivi che determinino la collocazione delle Regioni in una fascia più o meno critica, con l’attivazione delle conseguenti misure restrittive a tutela della salute – scrive il sindaco -. Ma serve trasparenza sui dati. Ci sono 21 parametri che determinano i fattori di rischio. Parametri elaborati da ogni Regione e poi trasmessi al Governo che a sua volta li elabora. Parametri come posti letto occupati e posti in terapia intensiva occupati, che sono anche condizionati da scelte di gestione sanitaria e mobilità dei malati”.

L’invito del Sindaco è che questi parametri, provincia per provincia, vengano pubblicati. “Solo così si potrà valutare la collocazione di territori sub regionali in modo diversificato. Il Dpcm lo prevede, in accordo tra Ministro della Salute e Presidente della Regione – continua Emilio -.  Chiediamo che questo passo venga fatto per trasparenza e serietà. I cittadini devono essere messi in grado di sapere se i loro sacrifici sono giustificati e necessari. E gli stessi Amministratori locali devono avere tutti i dati necessari per rappresentare e tutelare il loro territorio sotto ogni punto di vista. Siamo in tempo, facciamolo“.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli