E tu che tipo di biker sei?

“Che tipo di biker sei?” – #chetipodibikersei è la campagna digitale avviata ieri a Ponte di Legno e Tonale come filo conduttore di un’estate all’insegna dello sport e dell’outdoor.

Esistono molti modi di concepire il bike e molti terreni su cui spingere sui pedali: Cross country, Freeride, Dirt Jump, Fat bike. 

Per chi ama la Mountain Bike sono disponibili i 500 km di percorsi dell’Adamello Bike Arena che si snodano all’interno del Parco nazionale dello Stelvio e del Parco dell’Adamello e lungo le trincee della Prima Guerra mondiale in un eccezionale contesto naturalistico e storico.

Quattro impianti sono attrezzati per il trasporto delle bici in quota (la cabinovia Pontedilegno-Tonale, la seggiovia Valbiolo al Passo Tonale e le seggiovie Valbione a Ponte di Legno e Roccolo Ventura a Temù) con unico bike pass stagionale ad un costo promozionale di appena 100 euro.

Per chi preferisce l’adrenalina del freeride, particolari e divertenti northshore (passerelle in legno) delle forme più strane si alternano allo sterrato classico per discese e salti mozzafiato. Ai biker che preferiscono le grandi salite, i passi Gavia, Mortirolo e Tonale permetteranno di provare il sapore epico della fatica che ha fatto la storia del ciclismo mondiale. Infine, chi ama pedalare con la famiglia può rilassarsi in un contesto naturale senza eguali sulla ciclabile che corre lungo il fiume Oglio.

Dopo aver provato le svariate proposte, attraverso l’hashtag #chetipodibikersei si potranno pubblicare le foto della propria esperienza su Instagram e su Facebook.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli