Due infortuni sulle montagne camune

– Due interventi in pochi minuti e a distanza di una decina di metri l’uno dall’altro: allertamento nel primo pomeriggio di oggi, domenica 20 febbraio 2022, per il Soccorso alpino. Verso mezzogiorno la centrale ha attivato la Stazione di Breno, competente per territorio, perché nella zona di Cima Varicla, in comune di Bienno, a duemila metri di altitudine, un ragazzo che stava praticando scialpinismo si è infortunato e ha riportato un trauma alla gamba. Sono partiti subito i tecnici del Cnsas, V Delegazione Bresciana, che si sono portati in quota per raggiungerlo. Pochi minuti dopo, una persona che faceva parte di un altro gruppo di scialpinisti, situati sempre nella zona del Monte Varicla, ha riportato un infortunio simile a quello del giovane per il quale era stato chiesto il primo soccorso. La centrale ha quindi mandato l’elisoccorso di Areu – Agenzia regionale emergenza urgenza, decollato dall’elibase di Brescia; l’équipe medica ha valutato le condizioni dei due pazienti. Entrambi infine sono stati recuperati e portati in ospedale. L’intervento si è concluso con il rientro dei soccorritori.

Condividi:

Ultimi Articoli

Uniti contro il bullismo

Uniti contro il bullismo

Martedì 7 febbraio 2023 alle ore 10, il campo sportivo dell’Oratorio di Cazzano S.Andrea ospiterà un evento unitario con la partecipazione di parroci e sindaci

Una Guida al trapianto di fegato

Una Guida al trapianto di fegato

La Guida al Trapianto di Fegato è una risorsa creata dall’Associazione Amici del Trapianto di Fegato di Bergamo (AATF), che include due opuscoli (101 domande